informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App utili per universitari

Commenti disabilitati su App utili per universitari Studiare a Brindisi

È presto detto: i giovani tra i 20 e i 25 anni sono i più informatizzati. E questa fascia d’età corrisponde perfettamente agli studenti universitari. Da questo assioma si è sviluppato uno studio dello staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brindisi che ha voluto fornire un elenco di app utili per universitari da scaricare sullo smartphone.
app per studiare
Spesso le applicazioni per smartphone sono scorrettamente ritenuti uno svago – o un gioco – mentre è meno diffuso il concetto che alcune di queste sono state sviluppare proprio per venire incontro agli studenti universitari, favorendone lo studio e la vita accademica in generale.

In questo articolo, lo staff della Unicusano di Brindisi vuole fornire un pratico elenco di applicazioni da scaricare per arricchire le possibilità universitarie con utilities che  – ora che siamo a pieno titolo con tutte le scarpe nel nuovo secolo – possiamo definire indispensabili.

C’è anche da ricordare che – come accennavamo all’inizio dell’articolo – i giovani universitari sono facilitati nell’utilizzo dello smartphone che usano come una vera e propria appendice del corpo. Questo non deve avere un’accezione totalmente negativa in quanto le possibilità offerte dai new media devono essere utilizzate e ad oggi i giovani stanno dimostrando di non usare solo il cellulare per giocare o chattare con gli amici bensì anche per studiare e accedere in tempo reale alle news.

D’altra parte, in una società che istruisce bambini di pochi mesi a maneggiare il telefonino, non c’è da stupirsi di questa abilitò da parte dei ventenni; ciò che va sottolineato, invece, è l’uso corretto che molti ragazzi tra i 20 e i 25 anni fanno del cellulare. Dovrebbero essere proprio loro – semplicisticamente – ad insegnarne il corretto utilizzo alle generazioni più giovani: sarebbero certo più ascoltati!

Ma torniamo alle app per studiare: ecco un elenco di quelle che riteniamo siano le migliori…

App per studenti universitari

Quali applicazioni non devono mancare nel cellulare degli universitari? Eccone cinque da scaricare assolutamente:

Libretto Universitario o MyLibretto

Entrambe queste applicazioni consentono di registrare i voti di ogni esame sostenuto annotando anche i crediti formativi. Un vero e proprio libretto virtuale che, in più, permette di calcolare la media la media ponderata dalla quale è possibile capire il voto di partenza della laurea. Un ottimo alleato per avere sempre sotto controllo la propria carriera universitaria.

Duolingo o Babbel

Due applicazioni per universitari, queste, che consentono facilmente di imparare una lingua straniera senza allontanarsi dal proprio smartphone. Una vastissima serie di lingue e la possibilità di impararle giocando: ogni lezione offre vari esercizi di pronuncia, ascolto, traduzione ed anche esercizi a scelta multipla ed è possibile controllare in tempo reale quali risposte sono state quelle giuste. Sono app interattive che registrano ciò che si è già imparato fornendo specifici esercizi di ripasso impostati di conseguenza e proposti a precisi intervalli di tempo così da facilitarne la memorizzazione e l’efficacia.

Simplenote

Per chi non può fare a meno di prendere appunti in maniera digitale e con velocità, questa applicazione è perfetta. Infatti, consente di creare note, liste ed elenchi durante le lezioni maniera rapida. E per ritrovare un vecchio appunto? È possibile ricorrere all’utilizzo di tag per trovare subito le informazioni che servono tra quelle archiviate.

Dizionario Italiano completo lite o Devoto-Oli

Non strettamente appannaggio degli universitari (dovremo averla tutti nel nostro smartphone) ma queste app possono tornare estremamente utili in caso di dubbi con la lingua italiana; cercando una parola, infatti, viene offerta la sua definizione, la sillabazione, le declinazioni e le coniugazioni, i sinonimi e i contrari, l’etimologia e la datazione. È possibile agire sulla singola definizione aggiungendola ai preferiti, inviandola via mail, o condividerla sui social network.

Dropbox o Google Drive

Entrambi i cloud possono essere utilizzati per archiviare e condividere file di ogni genere. Per gli universitari tornano utili per scambiare appunti senza appesantire le mail o per creare album fotografici ai quali possono partecipare attivamente amici e colleghi. Inoltre i file sono a disposizione su qualunque piattaforma, facilitandone l’accesso anche se ci si trova a casa di qualcun altro o in vacanza.

Siete d’accordo con questa lista di applicazioni top tra i 20 e i 25 anni? Avete altre idee da aggiungere? Non vediamo l’ora di conoscerle! Per dirci la vostra su università e app, potete commentare qui sotto!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali