informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare nutrizionista: studi e opportunità

Commenti disabilitati su Come diventare nutrizionista: studi e opportunità Studiare a Brindisi

La tua ambizione è lavorare nel settore del benessere? Ti piace condurre una vita sana dal punto di vista dell’alimentazione? Se l’argomento ti incuriosisce continua a leggere. Ti spiegheremo come diventare nutrizionista.

Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brindisi ha pensato di dedicare una guida alla figura professionale del nutrizionista.

Ti spiegheremo di cosa si occupa il nutrizionista, quale percorso di studi bisogna affrontare per svolgere questa professione e quali sono le opportunità per chi intraprende questa carriera.

Si tratta di una figura molto richiesta. Del resto sono sempre di più le persone che desiderano seguire uno stile di vita sano, capire cosa e come mangiare per restare in forma e in salute.

Vedremo anche quali requisiti e doti personali dovrebbe avere un buon nutrizionista.

come diventare nutrizionista dottoressa cibo

Chi è il nutrizionista e come diventare nutrizionista

Come ci indica la parola stessa, il nutrizionista si occupa di cibo e nutrizione.

Il nutrizionista è uno specialista dell’alimentazione che opera appunto nel campo dell’alimentazione.

Potremmo dire, in maniera sintetica, che il medico nutrizionista qualificato segue i pazienti fornendo loro indicazioni circa l’alimentazione da seguire. Indica quindi cosa mangiare, per poter condurre una vita regolare e raggiungere determinati obiettivi in termini di salute e peso corporeo.

In generale, in Italia, nel campo dell’alimentazione ci sono tre figure riconosciute che possono operare:

  • biologo nutrizionista
  • dietista
  • medico dietologo

Vediamo brevemente le differenze per poi addentrarci nel vivo della nostra guida e concentrarci sulla figura del nutrizionista.

Biologi, Dietisti e Medici: quali sono le differenze?

Biologi nutrizionisti, dietisti e medici dietologi hanno in comune il fatto di operare nello stesso campo, quello dell’alimentazione e nutrizione, e di dover seguire un percorso di studi universitario.

La differenza sostanziale è nelle responsabilità e nelle competenze.

Cosa fa il biologo nutrizionista?

Per quanto riguardo il percorso di studi (che approfondiremo più avanti), la persona laureata in Farmacia, Biologia o Dietistica deve sostenere l’Esame di Stato per essere abilitato alla professione ed iscriversi così all’Albo dei biologi nutrizionisti.

Il biologo nutrizionista può formulare e prescrivere un percorso alimentare studiato in base alle esigenze del singolo paziente, ma non può prescrivere farmaci.

Cosa fa il dietista?

Il dietista per operare deve essere in possesso di una laurea triennale in Dietistica, al termine della quale sarà abilitato alla professione sanitaria in Dietistica.

Può elaborare in autonomia diete specifiche, su prescrizione medica e può lavorare in ospedali e ambulatori.

Anche il dietista, come il biologo nutrizionista, non può prescrivere farmaci.

Cosa fa il medico dietologo?

Il medico dietologo è una figura professionale che ha conseguito una laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e si è specializzato in Scienze dell’Alimentazione.

Le sue responsabilità sono diverse. Rispetto ad un paziente, il medico dietologo si occupa della diagnosi, della prescrizione di esami, della somministrazione di farmaci e quindi della terapia.

come diventare nutrizionista cibi sani

Come diventare nutrizionista: percorso formativo

Come abbiamo già detto, il nutrizionista elabora diete e profili nutrizionali finalizzati al miglioramento dello stato di salute e di benessere del paziente.  Può seguire soggetti sani, ma anche soggetti affetti da una patologia, previo accertamento delle condizioni fisio-patologiche effettuate dal medico chirurgo.

Il medico nutrizionista non può fare diagosi, prescrivere farmaci e analisi.

Una bella professione, vero? Ma come diventare nutrizionista in Italia? Come indica il sito web dell’Ordine Nazionale Biologi (sezione FAQ Biologo Nutrizionista), per diventare nutrizionista non è necessaria la specializzazione. Di fronte alla domanda infatti, il sito afferma che:

La specializzazione in Scienze della alimentazione, conseguita dopo la laurea, è un titolo culturale, infatti consente di svolgere la professione con più competenze. Per svolgere la professione è obbligatoria l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi nella Sez.A.

Di fronte alla domanda successiva, ovvero “Quale titolo è necessario per svolgere la professione di biologo nutrizionista?” la risposta è la seguente:

L’iscrizione all’Ordine dei Biologi nella Sez.A conferisce il titolo giuridico a svolgere la professione di biologo di cui all’Art. 3 della Legge 396/67 (individua l’oggetto della professione di biologo) tra cui quella del nutrizionista.
Per svolgere la professione di Biologo nutrizionista è obbligatoria l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi nella Sez.A. Essere in possesso della Specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e non essere iscritti all’Ordine Nazionale dei Biologi non consente di svolgere attività professionale di Biologo nutrizionista.

Conseguire anche la specializzazione in Scienze dell’Alimentazione, per quanto non sia un requisito richiesto per svolgere l’attività di biologo nutrizionista, ti consentirà comunque di avere maggiori competenze, soprattutto se opererai in ambito privato.

Sbocchi professionali per gli specialisti della nutrizione

Se deciderai di intraprendere questo percorso, potrai esercitare la professione in diversi modi.

La figura del nutrizionista infatti può lavorare nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale o lavorare autonomamente, come libero professionista da solo o in cooperazione con altri professionisti.

Può operare all’interno di palestre, centri fitness, centri termali. In generale potrai lavorare in quei luoghi dove è necessario valutare lo stato di nutrizione delle persone rispetto anche alla loro attività fisica.

Potrai inoltre trovare impiego presso le aziende pubbliche e private, collaborare nell’ambito di ricerche e nei controlli di qualità.

Requisiti del nutrizionista

Quando inizierai a lavorare come nutrizionista, vedrai che la concorrenza sarà molto elevata. In effetti è una figura professionale richiesta e tanti studenti come te hanno voglia di intraprendere questo percorso.

Ecco perché sarà bene seguire alcuni consigli per fare la differenza rispetto agli altri e fare in modo che un paziente scelga proprio te.

Prima di tutto dovrai essere professionale.

Il tuo compito sarà quello di creare un buon rapporto con il paziente. Sai bene che ti troverai spesso di fronte persone con dei problemi di salute più o meno seri. Ottieni la loro fiducia. Cerca di mettere il paziente a suo agio e sii bravo ad educarlo verso una corretta alimentazione ed uno stile di vita sano.

Non promettere cure miracolose, ma mostra come sacrificio e volontà aiuteranno a raggiungere l’obiettivo.

Acquisisci esperienza! Maggiore sarà il numero dei tuoi clienti, più elevata sarà la tua esperienza. All’inizio non avrai tante persone da seguire, ma se dimostrerai capacità e sicurezza, piano piano il tuo giro di clienti si allargherà. Mostrati competente e sfrutta anche le tecnologie del web per farti conoscere.

Come diventare nutrizionista: il master di Unicusano

Se vuoi prendere una laurea a Brindisi e specializzarti in nutrizione, sappi che l’Università online Unicusano ha la sua proposta formativa. Anche noi crediamo infatti che l’alimentazione abbia un ruolo fondamentale nel benessere dell’individuo, nei suoi comportamenti e nella sua serenità psichica.

Il Master di I Livello in Nutrizione Clinica di Unicusano ha una durata annuale di 1500 ore di impegno complessivo per il corsista e si svolge in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 ore su 24.

Il Master in nutrizione clinica si rivolge principalmente a medici, biologi, dietisti, psicologi, insegnanti di sostegno e coloro che operano nell’ambito della nutrizione e sono iscritti all’associazione U.P.A.I.Nu.C.

I regolari iscritti al master dovranno sostenere un esame finale che accertarà il conseguimento degli obiettivi proposti.

Con questa guida abbiamo cercato di darti le informazioni basilari per sapere come diventare nutrizionista ed intraprendere questo impegnativo ed affascinante percorso. Se vuoi avere maggiori informazioni ti consigliamo di consultare la pagina FAQ del sito ufficiale dell’Ordine dei biologi nutrizionisti. Potrai attingere ad una fonte ufficiale e trovare risposta alle tue domande.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali