informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cerchi consigli su libri da leggere? Ecco qualche idea per le tue letture

Commenti disabilitati su Cerchi consigli su libri da leggere? Ecco qualche idea per le tue letture Studiare a Brindisi

Sei un appassionato di letteratura e narrativa? Non vedi l’ora, quando torni a casa, di immergerti nella lettura di un bel libro? Se anche tu, come tanti studenti dell’Università online Niccolò Cusano, sei un assiduo lettore, non perdere la nostra guida di oggi.

Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brindisi ha pensato di realizzare una guida con preziosi consigli su libri da leggere.

Per evitare di farti entrare in libreria con le idee poco chiare su quali libri leggere, ti proponiamo una carrellata di libri novità del 2019 tra cui scegliere.

Troverai consigli letterari per tutti i gusti e non mancheranno tre riferimenti a grandi classici della letteratura moderna.

Consigli su libri da leggere nel 2019: le novità da non perdere

Destreggiarsi tra i tanti libri da leggere in uscita negli ultimi mesi non è affatto facile. Ciascuno di noi ha il suo genere o il suo autore preferito, pertanto avventurarsi in qualcosa di totalmente nuovo o diverso potrebbe risultare un azzardo.

Per questo vogliamo darti consigli su libri da leggere, facili da reperire, anche online, ad esempio su Amazon, che sicuramente non deluderanno le tue aspettative.

Se le nostre proposte non ti convincono, puoi sempre leggere uno dei tre grandi classici che troverai in fondo alla nostra guida.

Dopo questa dovuta premessa, è giunto finalmente il momento di scoprire le proposte di Unicusano. Ecco cinque libri freschi di stampa da non perdere.

consigli su libri da leggere ragazzo

Donne che non perdonano – Camilla Läckberg

Camilla Läckberg è una scrittrice svedese autrice di una famosa saga di romanzi gialli.

Donne che non perdonano è il suo ultimo libro, appartenente al genere noir. Uscito nelle librerie italiane nel novembre 2018, sostenuto da una potente campagna pubblicitaria, il libro racconta le vicende di tre donne.

Tre storie di donne vittime dei propri uomini in maniera diversa l’una dall’altra che, per salvarsi a vicenda, si trasformeranno in mantidi.

Una lettura veloce, cruda, attraente che non lascia spazio al sentimentalismo. Le paure e le ansie delle tre donne diventeranno quelle del lettore che, inevitabilmente, farà il tifo per loro.

Ora dimmi di te – Lettera a Matilda di Andrea Camilleri

Ad agosto 2018 esce l’ultimo libro di Andrea Camilleri, il più grande giallista della letteratura italiana. Il padre del Commissario Montalbano e tanti altri personaggi amati in tutto il mondo, questa volta scrive alla sua pronipote.

In Ora dimmi di te –Lettera a Matilde, Camilleri scrive infatti una lunga lettera alla piccola Matilda di quattro anni. Da nonno novantenne, Camilleri ripercorre la sua vita, racconta le sue vicende personali, ma anche quelle del suo paese, l’Italia.

Un racconto intimo e commovente in cui Camilleri rivive le sue radici, i suoi amori, gli errori e le disillusioni, la politica e la letteratura.

La ragazza con la Leica di Helena Janeczek

La ragazza con la Leica è un romanzo biografico della scrittrice italo-tedesca Helena Janeczek. Pubblicato nel 2017, vince il premio Bagutta e il premio Strega nel 2018. Dunque il romanzo perfetto per quest’anno.

Protagonista del romanzo è Gerda Taro, fotoreporter di guerra, uccisa negli anni 30 durante la guerra civile spagnola, a 26 anni, investita da un carroarmato. La sua memoria viene tenuta viva dai ricordi di chi l’ha conosciuta e le è stato vicino in questo delicato periodo storico.

Ne viene fuori il ritratto di una ragazza divertente, elegante e coraggiosa. A raccontarcela sono due ex amanti ed un’amica del periodo parigino.

La guerra dei Courtney – Wilbur Smith

Wilbur Smith, noto scrittore sudafricano di origini britanniche, torna in libreria con La guerra dei Courtney, una spy story uscita all’inizio del 2019.

Un romanzo ambientato al tempo della Germania nazista, che ha per protagonisti Saffron Courtney e Gerhard von Meerbach, due innamorati separati dalla guerra. Gerard, ostile al nazismo, combatte per liberare la Germania da Hitler. Saffron, reclutata dal SOE e inviata in Belgio, cerca di sfuggire ai nemici.

I due innamorati sono chiamati alla decisione più difficile: scegliere se sacrificare se stessi o cercare di sopravvivere in tutti i modi, con la speranza di ricongiungersi, prima o poi.

consigli su libri da leggere ragazza

Una vita da libraio – Shaun Bythell

Ultimo libro da leggere è Una vita da libraio di Shaun Bythell. Un incantevole libro scritto appunto da Shaun Bythell che nella vita reale è un libraio ed è il proprietario di The Book Shop, in Wigtown in Scozia, dal 2001.

La vera storia delle difficoltà che incontra oggi chi, come Bythell, porta avanti il mestiere del libraio nonostante la grande distribuzione, la diffusione degli e-book ed il calo dei lettori.

Una riflessione amara sul mercato editoriale e le difficoltà delle librerie indipendenti.

Una lettura appassionante in cui non mancano citazioni di scrittori e meravigliose e divertenti descrizioni dei suoi stravaganti clienti.

Tre classici da leggere almeno una volta nella vita

Chiudiamo la nostra guida “Consigli su libri da leggere” con tre classici della letteratura, da leggere almeno una volta nella vita. L’Università online Niccolò Cusano ha scelto per te:

  1. Il piccolo principe – Antoine De Saint Exupery
  2. Cent’anni di solitudine – Gabriel Garcia Marques
  3. Il vecchio e il mare – Ernest Hemingway

Vediamo brevemente la trama e cosa rende loro così speciali.

Il piccolo principe – Antoine De Saint Exupéry

Il piccolo principe è il racconto più conosciuto della produzione letteraria di Antoine de Saint-Exupéry. Fu pubblicato il 6 aprile 1943 a New York e appartiene al genere della letteratura per ragazzi. Trattandosi di un libro assai noto e letto anche a scuola, probabilmente conosci già la trama. Un aviatore in volo sopra il deserto del Sahara è costretto ad atterrare nel bel mezzo del deserto a causa di un’avaria. Qui incontra un bambino, il piccolo principe di un lontano asteroide, su cui viveva in compagnia di tre vulcani e una rosa.

Tra le citazioni del libro, la più celebre è sicuramente quella che recita:

“Ecco il mio segreto: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

Cent’anni di solitudine – Gabriel Garcia Marques

Cambiamo totalmente genere e passiamo ad una delle opere più famose del colombiano Gabriel Garcia Marques. Cent’anni di solitudine è un romanzo complesso per la trama, i personaggi ed il susseguirsi di avvenimenti. Uscito nel 1967, è considerato tra le opere più significative della letteratura del Novecento.

Un romanzo epico ed indimenticabile che ha per protagonista José Arcadio Buendía, patriarca di una stirpe numerosa che abbandona il villaggio nativo per sfuggire a un fantasma che lo perseguita. Durante il viaggio con la moglie Ursula daranno alla luce Aureliano, futuro colonnello che combatterà trentadue guerre, perdendole tutte. Aureliano finirà la sua vita in un laboratorio.

Un ripetersi incessante di nomi, tra José Arcadio ed Aureliano, tutti condannati a vivere in solitudine.

Il vecchio e il mare – Ernest Hemingway

Premio Pulitzer nel 1953, Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway è la storia di Santiago, un vecchio pescatore che da 84 giorni non riesce più a pescare nulla e, per quella che sembra una maledizione, perde anche Manolin, il suo giovane apprendista. Manolin infatti è spinto dai genitori a lavorare per pescatori più capaci e fortunati, ma, affezionato a Santiago, continua a frequentarlo ed incoraggiarlo.

Santiago ritrova la sua tenacia e si avventura in mare, ma il destino gli è comunque avverso. Una storia di vita, coraggio e morte che riflette sul rapporto tra l’uomo e la natura.

Ora che hai letto la nostra guida, sei pronto a seguire i nostri consigli su libri da leggere nelle prossime settimane? Hai già scelto quale acquistare per primo?

Se il mondo della letteratura e della narrativa è la tua passione, leggi anche la nostra guida sui 10 fumetti divertenti da leggere assolutamente.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali