informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le migliori riviste di ingegneria da leggere

Commenti disabilitati su Le migliori riviste di ingegneria da leggere Studiare a Brindisi

Sei uno studente iscritto alla facoltà di ingegneria presso l’Università Niccolò Cusano di Brindisi? In questo caso, la nostra guida potrebbe davvero interessarti. Nelle prossime righe ti presenteremo infatti una selezione delle migliori riviste di ingegneria da leggere assolutamente.

Leggere riviste specializzate, in questo caso in ingegneria, è sempre un buon metodo per tenersi aggiornati sulle novità del settore. Se ancora non ne conosci nessuna o non sai quale scegliere, continua a leggere. Troverai consigli utili per scegliere la rivista adatta.

Riviste di ingegneria: la selezione di Unicusano 

Come detto poco fa, leggere riviste specializzate è un ottimo modo per approfondire conoscenze e tenersi aggiornati sulle principali novità di settore. Di solito, i professionisti preferiscono fare abbonamenti a lunga scadenza, in modo da ricevere la rivista cartacea direttamente presso il proprio studio.

Con l’avvento del digitale poi, molte riviste hanno realizzato la versione web del proprio giornale. In questo modo, senza dover attendere la rivista a casa o in ufficio, è possibile consultare le notizie direttamente online. Tanti professionisti inoltre ricevono le notizie tramite email, iscrivendosi alla newsletter periodica del giornale. Pertanto, come vedi, sia in formato cartaceo che digitale, le notizie viaggiano veloci e puntuali.

Fatta questa premessa, passiamo alla nostra selezione delle migliori riviste di ingegneria in circolazione.

Il giornale dell’ingegnere

Iniziamo parlando de’ Il giornale dell’ingegnere, un periodico mensile patrocinato dal Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI). Il CNI è un organismo nazionale di rappresentanza istituzionale degli interessi della categoria professionale degli ingegneri. Un ente di diritto pubblico, vigilato dal Ministero della Giustizia, che svolge un importante ruolo nella promozione e nel potenziamento del ruolo dell’ingegnere nella società.

Il giornale dell’ingegnere è in diffusione dal 1953. Si tratta di un periodico d’informazione rivolto a Ingegneri e Architetti. Presenta approfondimenti tecnici sull’ingegneria, interviste esclusive, aggiornamenti normativi, professionali e fiscali. In ogni numero ci sono due speciali di rilievo su tematiche tecniche di interesse professionale.

Disponibile in versione digitale gratuita per chi sottoscrive l’abbonamento.

riviste di ingegneria giornali

Ingegneri.cc (solo digitale)

Da una rivista storica come Il giornale dell’ingegnere, passiamo ad un progetto moderno e totalmente digitale. Parliamo di Ingegneri.cc il portale dedicato interamente agli ingegneri. 

I contenuti del sito sono fruibili in maniera completamente gratuita e aggiornati con frequenza quotidiana. Ogni giorno infatti vengono proposti articoli di approfondimento sui temi più importanti per l’aggiornamento professionale. Si parla di certificazione energetica, energia da fonti rinnovabili, progettazione architettonica, aggiornamento sui software per progettazione e termotecnica. Non mancano gli approfondimenti sulla riforma delle professioni.

Il portale mette a disposizione, sempre in forma gratuita, una serie di servizi agli utenti. Qualche esempio? Librerie di blocchi CAD in formato dwg e software per l’ingegneria. Ogni giorno la redazione è all’opera per presentare contenuti, leggi e normative aggiornati. 

Il progettista industriale

Tra le riviste di ingegneria, in questo caso parliamo di riviste di ingegneria meccanica, citiamo Il progettista industriale. Si tratta di un periodico mensile fondato nel 1981.

È possibile sottoscrivere un abbonamento sia alla versione tradizionale cartacea che alla versione digitale. 

La rivista si propone di informare e seguire il progettista durante il suo lavoro quotidiano. Rappresenta un valido strumento per conoscere i prodotti a disposizione di tecnici e progettisti impegnati nella realizzazione di macchine o di nuovi sistemi di produzione. Particolare importanza viene data a tutti gli strumenti innovativi e di alta tecnologia indispensabili alla progettazione.

Sul sito ufficiale della rivista sono riportate una serie di notizie ed approfondimenti suddivisi per settore. La piattaforma di comunicazione de’ Il Progettista industriale mette inoltre, a disposizione delle aziende, servizi per incrementare il proprio business.

Structural Magazine

Tra le riviste di ingegneria civile invece citiamo Structural Magazine, la testata di approfondimento tecnico-scientifico di Structural Web.

La rivista è diretta dall’Ingegnere civile strutturista Donatella Guzzoni. Collaborano un comitato scientifico internazionale e un comitato editoriale costituito da membri di provenienza scientifica affiliati ad università e ad enti di ricerca.

Structural Magazine pubblica, con cadenza bimestrale, i contributi dei maggiori esperti nel settore dell’ingegneria strutturale e della tecnologia per l’edilizia.

Fino al 2012, la rivista era disponibile solo in formato cartaceo. Gli articoli antecedenti al 2010 sono in fase di digitalizzazione. Sul sito Structural Web è contenuto un archivio di oltre 1350 articoli: studi e ricerche condotti dai più grandi esperti e ricercatori tecnologici nel settore dell’edilizia strutturale e non solo.

Hai già scelto a quale rivista, tra le riviste di ingegneria che ti abbiamo presentato, ti abbonerai per i prossimi mesi? Come hai visto, hai la possibilità di consultare molte notizie direttamente online e avere gli aggiornamenti relativi alla tua professione a portata di click. Se oltre a quelle proposte dal nostro staff, conosci altre riviste o altri portali, facci sapere la tua opinione. Nel frattempo, se sogni una carriera come libero professionista in questo ambito, leggi i nostri consigli su come arredare uno studio.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali