informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Valori nutrizionali: cosa sono e come leggerli

Commenti disabilitati su Valori nutrizionali: cosa sono e come leggerli Studiare a Brindisi

Quante volte al giorno ti fermi a leggere la tabella dei valori nutrizionali sulla scatola degli alimenti? Sei fissato con il conteggio delle calorie giornaliere o semplicemente sei curioso di sapere cosa stai mangiando? Qualunque sia il motivo che ti spinge e conoscere questi valori, fai bene. Leggere con attenzione i valori nutrizionali di ciò che acquistiamo e mangiamo è importante per seguire un’alimentazione sana e corretta. Uno stile di vita sano inoltre incide positivamente sulle nostre capacità di concentrazione e sul rendimento nello studio.

Proprio per rispondere alle tante curiosità dei nostri studenti in fatto di alimentazione, lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brindisi ha ideato questa guida.

Nelle prossime righe ci occuperemo di valori nutrizionali e scopriremo non solo cosa sono, ma anche come leggerli correttamente. Al termine del nostro approfondimento, ti forniremo anche informazioni utili rispetto all’offerta didattica di Unicusano nel campo dell’alimentazione e della nutrizione.

Se vuoi saperne di più, ti consigliamo di continuare a leggere.

Cosa sono i valori nutrizionali

Hai presente quelle tabelle che si trovano nel retro o sul lato delle confezioni di alimenti che acquistiamo presso supermercati e negozi di genere alimentare? Quelle tabelle contengono i valori nutrizionali. Con questo termine indichiamo le informazioni sulla composizione dell’alimento acquistato. Scopo delle tabelle è aiutarci a gestire al meglio la nostra alimentazione, dandoci informazioni specifiche sul prodotto.

La legge impone di indicare i valori nutrizionali riferiti a 100 mg o 100 ml di prodotto e, molto spesso, anche alla porzione consigliata.

Solitamente, il primo valore nutrizionale che viene fornito è quello relativo alle calorie. Molto spesso infatti l’indicazione delle calorie per 100 mg o 100 ml e per porzione è riportata anche in evidenza sulla parte frontale della confezione. Il resto dei valori viene riportato nell’apposita tabella di lato o sul retro.

Se vuoi conoscere le calorie riportate, ma anche mantenere uno stile di vita sano e ripartire i nutrienti in modo equilibrato, è importante saper leggere le tabelle.

Nella maggior parte dei casi, per ogni alimento potrai scoprire:

  • valore energetico (ovvero le calorie)
  • ripartizione percentuale dell’energia tra carboidrati, proteine, grassi e zuccheri

In linea di massima quindi, i valori nutrizionali ci mostrano come è composto l’alimento e in che misura può farci bene o male.

valori nutrizionali donna

DepositPhoto.com/Spectral

Come leggere i valori nutrizionali

Ora che abbiamo capito cosa sono i valori nutrizionali, entriamo nel dettaglio per capire come leggerli allo scopo di mantenere uno stile di vita corretto.

Nello specifico andiamo ad analizzare calorie, macronutrienti e micronutrienti.

Le calorie

La parola caloria è forse la più temuta da chi vive perennemente a dieta e tiene sotto controllo il proprio peso. Le calorie indicano infatti l’energia fornita dal cibo al nostro corpo. L’energia di cui il corpo umano ha bisogno non è uguale per tutti. Il fabbisogno giornaliero di calorie varia in base ad alcuni parametri oggetti come sesso, età, altezza e peso dell’individuo, ma anche in base al tipo di vita. Uno sportivo che si allena intensamente 4 volte a settimana avrà un fabbisogno giornaliero di calorie completamente diverso da un soggetto della stessa età che conduce uno stile di vita sedentario.

In linea di massima è sempre meglio preferire cibi poco calorici a quelli altamente calorici. Tuttavia, la differenza la fanno i valori nutrizionali. A parità di calorie, una porzione di frutta secca (alimento considerato calorico) è molto diversa da una merendina. Nel primo caso abbiamo un’ottima fonte di fibre, proteine e grassi buoni, nel secondo ingeriamo zuccheri e grassi saturi.

Nelle tabelle vengono usate le sigle Kcal (caloria nel linguaggio comune) e Kjoule. Tecnicamente, la Kcal rappresenta la quantità  di calore necessaria per portare la temperatura di 1 Kg di acqua distillata da 14,5°C a 15,5°C. La Kjoule è l’unità di misura internazionale. Una caloria equivale a 4,186 joule, quindi per passare da Kcal a Kjoule basta moltiplicare per 4,186.

I macronutrienti

Subito dopo le calorie, le informazioni da analizzare riguardano i macronutrienti. Per macronutrienti intendiamo nutrienti che forniscono energia per la crescita ed il mantenimento attivo del metabolismo.

Nello specifico abbiamo quattro macronutrienti:

  • carboidrati
  • proteine
  • grassi
  • acqua

Per quanto riguarda i carboidrati solitamente vengono specificati, nelle tabelle, quelli scomposti in zuccheri. Per i grassi invece si fa differenza tra grassi monoinsaturi (quelli che possiamo definire buoni) e grassi saturi (quelli che fanno male e quindi ingrassare).

Quali sono le funzioni dei macronutrienti?

Le proteine hanno la funzione di fornire all’organismo i materiali per la crescita, il mantenimento e la ricostruzione delle strutture cellulari. Il loro potere calorico è di 4 kcal per grammo. I carboidrati forniscono all’organismo energia direttamente disponibile e anch’essi hanno un potere calorico di 4 kcal per grammo. Al contrario, i grassi o lipidi, che liberano energia più lentamente, la contengono in concentrazioni più che doppie, ovvero 9 kcal per grammo. L’acqua, fondamentale per l’idratazione dell’organismo, ha un potere calorico nullo.

I micronutrienti

Dopo calorie e macronutrienti, arrivano i micronutrienti. Anche se piccoli, sono fondamentali per il nostro organismo e per mantenere una serie di funzioni fisiologiche fondamentali.

In particolare parliamo di:

  • fibre
  • minerali
  • vitamine

Le fibre sono micronutrienti indispensabili per la corretta funzionalità intestinale e per l’assorbimento dello zucchero nel sangue.

I minerali, come calcio, sodio, potassio, fosforo, ferro, magnesio, zinco, rame, fluoro, manganese e selenio, partecipano ad importanti processi cellulari.

Le vitamine, idrosolubili e liposolubili, hanno funzioni biochimiche e proteggono l’organismo da fattori potenzialmente nocivi. L’acido folico ad esempio è consigliato alle donne in gravidanza per aiutare lo sviluppo del sistema nervoso del nascituro. La vitamina C, tipica della frutta e della verdura fresca, è utile a livello immunitario oltre ad essere una sostanza antiossidante.

La tabella dei tavoli nutrizionali

Come funziona il sistema di etichettatura nutrizionale? La dichiarazione nutrizionale è regolamentata in modo uguale in tutta l’Unione Europea. Attualmente è obbligatoria solo per i prodotti pre-confezionati. Sono esonerati da tale requisito tutti quei prodotti confezionati in maniera artigianale, o forniti dal fabbricante in piccole quantità. Pensiamo ad esempio alla frutta e verdura comprata fresca o alla carne acquistata al taglio in macelleria.

Stesso discorso per i cibi preparati nei locali che forniscono direttamente il prodotto sul punto vendita, nel piatto del consumatore.

valori nutrizionali uomo

DepositPhoto.com/Wavebreakmedia

L’offerta formativa in ambito nutrizionale

Quello dell’alimentazione e della nutrizione è un ambito di studio che suscita notevole interesse tra gli studenti universitari. Per venire incontro a questa esigenza, anche Unicusano ha ampliato la propria offerta formativa con il Master in nutrizione clinica. Il Master si rivolge in particolare a medici, biologi, dietisti, psicologi, insegnanti di sostegno. In generale quindi a tutte quelle figure che direttamente o indirettamente intervengono nell’ambito della nutrizione.

L’alimentazione ha un ruolo primario nel benessere dell’individuo ed una corretta alimentazione permette il buon funzionamento mentale e comportamentale. La condotta alimentare del paziente è una delle informazioni che ci guida all’anamnesi necessaria per fare una corretta diagnosi psicologica e medica.

Il Master in Nutrizione Clinica offre la possibilità di un approccio al settore dell’alimentazione di largo spettro, ha una durata annuale e viene erogato in modalità e-learning.

Se questo ambito ti appassiona e desideri avviare una carriera nel settore, leggi anche come diventare nutrizionista.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Wavebreakmedia

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali